Cesare Carbonchi

Professionista della Finanza Aziendale, con esperienza di mercati finanziari internazionali e di operazione di Corporate Finance. Milanese sposato, con 3 figli, varie passioni sportive che hanno lasciato qualche segno, una rassomiglianza evidente col sindaco di Milano.

Ha studiato Teoria e Politica Monetaria con Mario Monti, é Dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti.

Ha inizialmente lavorato come investment banker in grandi banche internazionali: è stato Manager di Citibank e poi Vice President di JP Morgan, si è occupato di credito, project financing, titoli azionari e Mergers and Acquisitions, lavorando (e viaggiando) tra Milano, Londra e New York.

Ho quindi diretto la divisione Equity di Bipiemme Investimenti, la merchant bank del gruppo Banca Popolare di Milano, occupandosi prevalentemente di investimenti in partecipazioni di minoranza e di Corporate Finance per poi curare anche “progetti speciali” per la direzione generale della BPM.

Considerata conclusa l’attività di manager, ha fondato EqS Equity Studio, una “boutique” di consulenza e finanza aziendale. In particolare assiste le aziende nel creare e gestire strumenti su misura per le proprie decisioni strategiche e finanziarie (analisi del posizionamento competitivo, elaborazione di Business Plan e Financial Plan, implementazione di Budgeting e Controllo di gestione, EVA e Value Reporting) , nel reperimento di capitali (assistenza nell’accesso al mercato dei capitali in Italia e all’estero, gestione della tesoreria e dei rapporti con gli istituti di credito, organizzazione di operazioni di Private Equity) , nelle operazioni di finanza straordinaria (valutazioni d’azienda, creazione di partnership strategiche tra aziende, organizzazione di operazioni di M&A e Leveraged Buyouts).

Ha lavorato con Esprit, Air Liquide, Nomos Ricerca, STC Colenco-Attel Group, American Appraisal, Parmalat Finanziaria, Consulteque, Merloni Termosanitari, Termochimica; GENIA SpA / Comune di San Giuliano Milanese; Eracom Technologies, Vogliazzi / Gruppo Granarolo, Tribu; Greppi Antonio e Tecnoserranda.

E’stato Presidente di una piccola azienda ICT per il settore automotive che ha rilevato da un gruppo inglese tramite un buyout, ha risanato e rilanciato. Precedentemente ha partecipato alla creazione, sviluppo e successiva cessione di altre due piccole aziende di servizi.

Ha operato nella Commissione Consulenza Finanziaria all’Ordine dei Dottori Commercialisti, é Tutor presso l’ABI (Banking & Financial diploma base ed avanzato) e docente presso

Professionista della Finanza Aziendale, con esperienza di mercati finanziari internazionali e di operazione di Corporate Finance. Milanese sposato, con 3 figli, varie passioni sportive che hanno lasciato qualche segno, una rassomiglianza evidente col sindaco di Milano.

Ha studiato Teoria e Politica Monetaria con Mario Monti, é Dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti.

Ha inizialmente lavorato come investment banker in grandi banche internazionali: è stato Manager di Citibank e poi Vice President di JP Morgan, si è occupato di credito, project financing, titoli azionari e Mergers and Acquisitions, lavorando (e viaggiando) tra Milano, Londra e New York.

Ho quindi diretto la divisione Equity di Bipiemme Investimenti, la merchant bank del gruppo Banca Popolare di Milano, occupandosi prevalentemente di investimenti in partecipazioni di minoranza e di Corporate Finance per poi curare anche “progetti speciali” per la direzione generale della BPM.

Considerata conclusa l’attività di manager, ha fondato EqS Equity Studio, una “boutique” di consulenza e finanza aziendale. In particolare assiste le aziende nel creare e gestire strumenti su misura per le proprie decisioni strategiche e finanziarie (analisi del posizionamento competitivo, elaborazione di Business Plan e Financial Plan, implementazione di Budgeting e Controllo di gestione, EVA e Value Reporting) , nel reperimento di capitali (assistenza nell’accesso al mercato dei capitali in Italia e all’estero, gestione della tesoreria e dei rapporti con gli istituti di credito, organizzazione di operazioni di Private Equity) , nelle operazioni di finanza straordinaria (valutazioni d’azienda, creazione di partnership strategiche tra aziende, organizzazione di operazioni di M&A e Leveraged Buyouts).

Ha lavorato con Esprit, Air Liquide, Nomos Ricerca, STC Colenco-Attel Group, American Appraisal, Parmalat Finanziaria, Consulteque, Merloni Termosanitari, Termochimica; GENIA SpA / Comune di San Giuliano Milanese; Eracom Technologies, Vogliazzi / Gruppo Granarolo, Tribu; Greppi Antonio e Tecnoserranda.

E’stato Presidente di una piccola azienda ICT per il settore automotive che ha rilevato da un gruppo inglese tramite un buyout, ha risanato e rilanciato. Precedentemente ha partecipato alla creazione, sviluppo e successiva cessione di altre due piccole aziende di servizi.

Ha operato nella Commissione Consulenza Finanziaria all’Ordine dei Dottori Commercialisti, é Tutor presso l’ABI (Banking & Financial diploma base ed avanzato) e docente presso istituti di credito, relatore congressuale, Consulente Tecnico del Giudice del Tribunale di Milano con incarichi relativi a fusioni e scorpori aziendali, è stato editor di una newsletter finanziaria.

Professionista della Finanza Aziendale, con esperienza di mercati finanziari internazionali e di operazione di Corporate Finance. Milanese sposato, con 3 figli, varie passioni sportive che hanno lasciato qualche segno, una rassomiglianza evidente col sindaco di Milano.

Ha studiato Teoria e Politica Monetaria con Mario Monti, é Dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti.

Ha inizialmente lavorato come investment banker in grandi banche internazionali: è stato Manager di Citibank e poi Vice President di JP Morgan, si è occupato di credito, project financing, titoli azionari e Mergers and Acquisitions, lavorando (e viaggiando) tra Milano, Londra e New York.

Ho quindi diretto la divisione Equity di Bipiemme Investimenti, la merchant bank del gruppo Banca Popolare di Milano, occupandosi prevalentemente di investimenti in partecipazioni di minoranza e di Corporate Finance per poi curare anche “progetti speciali” per la direzione generale della BPM.

Considerata conclusa l’attività di manager, ha fondato EqS Equity Studio, una “boutique” di consulenza e finanza aziendale. In particolare assiste le aziende nel creare e gestire strumenti su misura per le proprie decisioni strategiche e finanziarie (analisi del posizionamento competitivo, elaborazione di Business Plan e Financial Plan, implementazione di Budgeting e Controllo di gestione, EVA e Value Reporting) , nel reperimento di capitali (assistenza nell’accesso al mercato dei capitali in Italia e all’estero, gestione della tesoreria e dei rapporti con gli istituti di credito, organizzazione di operazioni di Private Equity) , nelle operazioni di finanza straordinaria (valutazioni d’azienda, creazione di partnership strategiche tra aziende, organizzazione di operazioni di M&A e Leveraged Buyouts).

Ha lavorato con Esprit, Air Liquide, Nomos Ricerca, STC Colenco-Attel Group, American Appraisal, Parmalat Finanziaria, Consulteque, Merloni Termosanitari, Termochimica; GENIA SpA / Comune di San Giuliano Milanese; Eracom Technologies, Vogliazzi / Gruppo Granarolo, Tribu; Greppi Antonio e Tecnoserranda.

E’stato Presidente di una piccola azienda ICT per il settore automotive che ha rilevato da un gruppo inglese tramite un buyout, ha risanato e rilanciato. Precedentemente ha partecipato alla creazione, sviluppo e successiva cessione di altre due piccole aziende di servizi.

Ha operato nella Commissione Consulenza Finanziaria all’Ordine dei Dottori Commercialisti, é Tutor presso l’ABI (Banking & Financial diploma base ed avanzato) e docente presso istituti di credito, relatore congressuale, Consulente Tecnico del Giudice del Tribunale di Milano con incarichi relativi a fusioni e scorpori aziendali, è stato editor di una newsletter finanziaria.