Dati Anagrafici
Nato a Portomaggiore (FE) l’11.O7.47

Studi
– Diploma di ragioniere e perito commerciale. – 1966 – 9/10
– Laurea in Economia e Commercio – Bologna – 1971 – 106/110.
– Laurea in Scienze Politiche – Bologna -1979 – 110/110.

Esperienze professionali
1971 – 1972 Comune di Varese: Capo-sezione ufficio programmazione, ripartizione Affari Generali.
1973 – 1976 Legacoop Ferrara: Responsabile ufficio finanziario.
1976 – 1979 Associazione cooperative di Produzione e Lavoro di Ferrara. Presidente.
1979 – 1983 Consorzio Cooperative Costruzioni. Presidente.
1983 – 1985 Legacoop Ferrara. Presidente.
1985 – 2002 Smaer s.r.l. Presidente, Amministratore delegato, partner.
2002 – ora DTN Consulenza, Amministratore delegato.

Incarichi professionali, amministrativi e didattici
1975 – 1978 Consigliere di amministrazione dell’Università di Ferrara
1976 – 1981 Presidente della “Parco di Volano S.p.A.”
1983 – 1987 Consigliere di amministrazione di “Sipro S.p.A.”
1994 – 2000 Consigliere di Amministrazione A.C.F.T. (Azienda trasporti FE)
1996 – ora Consigliere di amministrazione dell’Istituto di Studi Cooperativi Luigi Luzzatti – Roma

Iscritto al ruolo dei revisori ufficiali dei conti dal luglio 1993 (n° iscrizione 61.241)
1994 – ora Sindaco revisore dell’Azienda Speciale Valli di Comacchio.
1997 -2000 Presidente del Collegio dei Revisori della Provincia di Ferrara.
2000 – 2003 Presidente del Collegio dei Revisori del Comune di Ferrara.
2000 – ora Presidente del Nucleo di Valutazione della Provincia di Ferrara.

Responsabile dell’insegnamento “Accountability cooperativa” presso il Master in Economia della Cooperazione, Facoltà di Economia dell’Università di Bologna

Responsabile dell’insegnamento “Bilancio sociale e qualità” nel Master “Lavorare nel non profit”, Facoltà di Economia e Facoltà di Sociologia, Università di Urbino.

Responsabile dell’insegnamento “Contabilità sociale” nel Master “Economia delle imprese cooperative”, Facoltà di Economia, Università degli Studi Roma Tre.

PUBBLICAZIONI

Argomenti di pianificazione, organizzazione e problematiche di impresa:

LIBRI
– Specchio magico: Il bilancio sociale e l’evoluzione delle imprese – Il Mulino, 1999.

ARTICOLI E SAGGI
– “L’impresa bifronte”; Matecon, 4/1982.
– “Le imprese tra riorganizzazione e razionalizzazione”, Quasco, n.2, 1987.
– “I consorzi di cooperative ammissibili ai pubblici appalti: elementi per la costruzione di un modello descrittivo” (con Alessandro Cinti), Rivista trimestrale degli appalti, 1987.
– “Uso economico dei beni ambientali e business composti”, Quasco, n. 5/1988.
– “Scenario competitivo nel mercato europeo delle costruzioni”, Quasco, n. 9 10/1989.
– “Le funzioni delle associazioni imprenditoriali”, Sviluppo & Organizzazione, n. 117, gennaio – febbraio 1990.
– “Procedure e configurazione del mercato: cause o effetto?”, Quasco, n. 15-16/1990.
– “La qualità dei servizi professionali”, Sviluppo & Organizzazione, n. 139, settembre-ottobre 1993.
– “Una nota introduttiva (in tre modelli)”, introduzione alla terza parte dell’Annuario Economico Ferrarese 1997, CDS Edizioni, dic. 1997.
– “Il bilancio sociale e le politiche d’impresa” Sviluppo & Organizzazione, n. 170, novembre-dicembre 1998.
– “Contabilità sociale e governance”, Atti della presentazione dei Principi di redazione del bilancio sociale, in La rivista della Cooperazione, n. 4, 2001.
– “Il bilancio sociale in ambiente pubblico”, in L. Hinna (a cura di) Il bilancio sociale, Il Sole-24 Ore, 2002.
– “La vera forza degli stakeholder”, in Etica delle Professioni, n. 3, 2002.
– “Bilancio sociale, visione, pianificazione”, in Urbanistica Informazioni, n. 189, 2003.
– “Il bilancio sociale come agenda”, in Sviluppo & Organizzazione, n. 196, marzo-aprile 2003.
– “Il bilancio sociale come strumento di gestione dell’impresa” in C. Cattaneo (a cura di) Il bilancio sociale nell’evoluzione dei rapporti tra economia e società, Collana di diritto ed economia Università degli studi di Pavia, n. 46, 2003.
– “Il bilancio sociale negli enti locali”, in Sviluppo & Organizzazione, n. 204, luglio-agosto 2004.

Argomenti attinenti la cooperazione e l’economia sociale:

LIBRI
– Da lavoratore a cittadino, De Donato, 1979.
– Tre scritti sulla cooperazione, Unipolis, 1993.
– Giulio Bellini cooperatore (con Egidio Checcoli ed Emanuela Graziani), Editrice Consumatori, 1998.
– Riforma dello Stato sociale e promozione cooperativa (con M. Caprara, M. Davolio, R. Ghidoni, G. Mingozzi, W. Williams) Editrice Emilia-Romagna, 1998.
– Democrazia cooperativa (curatore, assieme a M. Comellini), Editrice Emilia-Romagna, 1999.
– La cooperativa come modello istituzionale d’impresa e l’efficienza del suo governo (con C. Borzaga, R. Genco, L. Sacconi), Istituto Luzzatti, 2000.

ARTICOLI E SAGGI
– “Quale futuro per l’impresa cooperativa?”, l’Impresa, n.4, 1983.
– “Appunti per una teoria dell’impresa cooperativa”, Quarantacinque, maggio 1985.
– “Il manager cooperativo nel guado del cambiamento”, Quarantacinque, maggio 1986.
– “Mani e fantasia: è qui il segreto dell’eccellenza” (Un commento al modello del sistema imprenditoriale Dioguardi), Quarantacinque, luglio 1986.
– “Etica e affari nell’imprenditorialità cooperativa”; Quarantacinque, 1/1989.
– “Partisan, profit, and blank walls: crisis and cultural change in the cooperative company as expressed in its artefacts” relazione alla terza assemblea della Standing Conference on Organizational Symbolism, giugno 1987, “Quarantacinque”, ottobre 1987.
– “Problemi organizzativi e culturali: logiche consortili, logiche societarie e ‘mutualità di gruppo’”, Atti del convegno “Cooperative e gruppi di società: le nuove dimensioni dell’organizzazione mutualistica”, Bologna, 22 febbraio 1990; Editrice Emilia-Romagna, 1991.
– “Il Bilancio sociale Cooperativo: cronaca e commento di una sperimentazione”; I quaderni, Editrice Emilia Romagna, 1995.
– “Nel futuro c’è il socio”, I Democratici; febbraio 1996.
– “Attori e problemi della riforma cooperativa”; I quaderni, Editrice Emilia Romagna, 1994.
– “Sulle tracce degli esploratori: Legge 59/92 di riforma della legislazione cooperativa: Effetti, Esperimenti, Interpretazioni”; I quaderni, Editrice Emilia Romagna, 1994.
– “Le pale dell’elica: Dieci anni di ricerca e riflessione sulla figura del socio in cooperativa”; (con Rita Ghidoni); I quaderni, Editrice Emilia Romagna, 1994.
– “Cooperazione ed economia sociale in Italia: appunti su di un rapporto virtuale” in Unipolis (rivista della fondazione Cesar) 1/96.
– “Cooperazione: una forza dell’Europa delle regioni – Modelli cooperativi territoriali: descrizioni, comparazioni, evoluzioni”, (con Walter Williams) in Rivista della Cooperazione, nov/dic 1995.
– “Con destrezza – La tradizione dei dirigenti cooperativi”, Rivista della Cooperazione, 1/1998.
– “Una testa, un voto. E poi? – Piccolo repertorio sulla democrazia cooperativa”, in: M. Comellini e M. Viviani, Democrazia Cooperativa, Editrice Emilia-Romagna, 1999.
– “Cooperazione e riforme – Dall’agenzia alla sussidiarietà”; in Rivista della cooperazione, 4/1999.
– Voce “Cooperazione”, in R. Esposito e C. Galli (a cura di), Enciclopedia del pensiero politico, Laterza, 2000.
– “Cooperazione e bilancio sociale: suggerimenti per una paternità consapevole”; Rivista della Cooperazione, 1/2 2000.
– “Valutare le imprese non profit”, Sviluppo & Organizzazione, n. 181, settembre-ottobre 2000.
– “Responsabilità”, in: Luca Fazzi (a cura di), Cultura organizzativa del nonprofit, Franco Angeli, 2000.
– “La governance cooperativa tra mutualità e diritti del capitale”, in Atti del seminario “Mutualità, innovazione e mercato: quale ruolo per il capitale nello sviluppo dell’impresa cooperativa?”, Fondazione Cesar, 2000.
– “La rilevanza sociale della cooperazione, immagine e realtà”, pubblicato on-line sul sito web di Legacoop (www.legacoop.it), dicembre 2001.
– “Responsabilità sociale & strategia imprenditoriale – Alcune generalità e un richiamo per la cooperazione”, pubblicato on-line sul sito web di Legacoop (www.legacoop.it), marzo 2003.
– “Responsabilità distillata”, Il Ponte, n. 10-11, ottobre-novembre 2003
Salvatore Veca
Salvatore Veca, nato a Roma il 31.10.1943, ha studiato Filosofia all’Università degli Studi di Milano, dove si è laureato nel 1966 con una tesi in filosofia teoretica, condotta sotto la guida di Enzo Paci e Ludovico Geymonat.

Dal 1966 al 1973, è stato assistente volontario, borsista CNR e assistente incaricato presso la cattedra di Filosofia teoretica dell’Università di Milano. Nel 1974-1975 è stato professore incaricato di Filosofia della politica presso l’Università della Calabria (Facoltà di Lettere e filosofia). Dal 1975 al 1978 è stato professore incaricato di Storia delle istituzioni e delle strutture sociali presso l’Università di Bologna (Facoltà di Lettere e filosofia). Dal 1978 al 1986 è stato professore incaricato, professore incaricato stabilizzato e professore associato di Filosofia della politica presso l’Università di Milano (Facoltà di Scienze politiche). Dal 1986 al 1989 è stato professore straordinario di Filosofia della politica presso l’Università di Firenze (Facoltà di Lettere e filosofia). Dal 1990 è professore ordinario di Filosofia politica alla Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Pavia, di cui dal 1999 è Preside. Dal 1998 fa parte del Comitato direttivo della Scuola Universitaria Superiore di Pavia. Dal 2000 è Rettore del Collegio Giasone Del Maino, sede dell’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia. Dal 2001 è direttore del Centro interdipartimentale di Studi e Ricerche in Filosofia sociale dell’Università di Pavia e Prorettore per la didattica dell’Università di Pavia. Nel 1974 Veca ha assunto, grazie a un invito del prof. Giuseppe Del Bo, la direzione scientifica della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano. Dal 1984 al 2001 è stato presidente della Fondazione Feltrinelli, promuovendo lo sviluppo del suo Centro di Scienza politica.

Fa parte del Comitato direttivo di “Politeia”, Centro per la ricerca e la formazione in ‘politica ed etica’ di Milano, di cui è stato uno dei fondatori.

Fra le sue pubblicazioni:
Marx e le critiche dell’economia, Mondadori, Milano 1969.
Le mosse della ragione, Il Saggiatore, Milano 1980.
La società giusta, Il Saggiatore, Milano 1982.
Etica e politica, Garzanti, Milano 1989.
Questioni di giustizia. Corso di filosofia politica, Einaudi, Torino 1991.
Dell’incertezza, Feltrinelli, Milano 1997.
La bellezza degli oppressi. Dieci lezioni sull’idea di giustizia, Feltrinelli,
Milano 2002.
Le cose della vita, Rizzoli, Milano 2006.
Quattro lezioni sull’idea di incompletezza. La Scuola di Pitagora, 2009.