Da alcuni anni si occupa del pensiero di Gilles Deleuze. Laureatosi da poco in filosofia contemporanea con Pier Aldo Rovatti al termine di un’avventurosa tesi su Gilles Deleuze e il tema del ritornello, ha indagato le strategie di costruzione e di attraversamento dello spazio sperimentato nelle opere deleuziane, tentando di portare alla luce una zona di traduzione tra concetto, immagine e scrittura.

Attualmente si interessa alla possibilità di creare una serie di sovrapposizioni teoriche e pratiche tra il pensiero rizomatico di Deleuze e gli sviluppi più dinamici della teoria dell’ organizzazione, con particolare attenzione all’idea di trasversalità e di sviluppo a rete. Vorrebbe individuare nodi concettuali a partire dai quali connettere la flessibilità della conoscenza e le riconfigurazioni organizzative e cognitive che caratterizzano la new economy.

Maria Loredana Galassini
Laureata in lettere con tesi in sociologia sull’autogestione in Jugoslavia, giornalista free lance.

Giuliana Gemelli
Curriculum professionale
Facoltà di appartenenza: Lettere e Filosofia Insegnamento: Storia delle istituzioni culturali e scientifiche – Storia della Francia (quadriennale)
Corso/i di laurea: Storia contemporanea

Titoli accademici
Istituzioni scientifiche nazionali e internazionali di cui è membro: Fondazione Adriano Olivetti- Roma, Comitato Direttivo. Istituto ICSIM – Terni, Comitato scientifico
Direzione/partecipazione ricerche ex/40% coordinatrice locale Cofin 2002: Il posto dell’Europa nella storia americana Maurizio Vaudagna Universitàdi Vercelli
Coordinatore nazionale
Direzione/partecipazione altri gruppi di ricerca nazionali-internazionali American Foundations in Europe (1950-19990) coordinatore scientifco Fondazione Rockefeller e Fondazione Olivetti. Programma congiunto.
Coordinatrice nazionale del programma Agenzia 2000. Direttore del Master in International Studies in Philanthropy, Università di Bologna-Università di Indiana
Partecipazione a comitati scientifici di riviste Revue pour l’Histoire du CNRS
Visiting professor/scholar Brown Unuversity- Indiana University
Premi e riconoscimenti accademici Finalista dl Premio Italique 1999

Bibliografia
Elenco delle principali pubblicazioni:

Big Culture. Intellectual Co-operation in Large-Scale Cultural and Technical Systems, Bologna, CLUEB, 1994 (curatrice ed autrice), pp. 378
Fernand Braudel, Paris, Odile Jacob, 1995, pp. 389
Le élites della competenza. Scienziati sociali, istituzioni e cultura della democrazia industriale in Francia 1880-1945., Bologna, Il Mulino, 1997, 410 pp., (Finalista Premio “Italique”, Rome Ambassade de France)
Scuole di Management. Origini e primi sviluppi delle business schools in Italia, Bologna, il Mulino, 1997 (curatrice ed autrice) pp.543
The Ford Foundation and Europe (1950′s-1970′s): Cross-Fertilization of Learning in Social Sciences and Management, Brussels, PIE, 1998, 490 pp. (curatrice ed autrice)
Pubblicazioni recenti:

“The unacceptables”. American Foundations and the Refugee Scholars Between the Two Wars and After, P.I.E – Peter Lang, Bern, New York, Brussels, 2000 (curatrice ed autrice)
Numero speciale della rivista “Società e storia”, n. 90, 2000, Le fondazioni culturali in Italia. Origini storiche e primi sviluppi istituzionali (Curatrice ed autrice)
Con Franco Ferrarotti, Un imprenditore di idee; Una testimonianza su Adriano Olivetti, Torino, Edizioni di Comunità, 2001
American foundations and large-scale research: construction and transer of knowledge, Bologna CLUEB, 2001, (curatrice ed autrice)
Con Roy. Macleod (a cura di) American Foundations in Europe. Grant Giving Policies, Cultural Diplomacy and transAtlantic Relations, 1920-1980, Bussels, Peter Lang, 2003
Con Flaminio Squazzoni (a cura di ) NEHS/NESSI. Istituzioni, mappe cognitive e culture del progetto tra ingegneria e scienze umane , Bologna, Baskerville 2003
Con RoyMacLeod American Foundations in Europe. The Role of the Program Officers in Historical Perspective, special issue of “Minerva”Vol.XLI,number 2, 2003, pp. 95-99
Filantropi di ventura: Responsabilità, rischio e riflessività nell’agire filantropico, Bologna Baskerville 2004 (curatrice e autrice)
Con G. Ramunni (a cura di) Isole senza arcipelagoImprenditori scientifici, reti e istituzioni tra Otto e Novecento, Bari, Palomar, 2003
Profilo scientifico
Principali ambiti di ricerca del proprio percorso scientifico: Storia della storiografia in età contemporanea: storia delle istituzioni culturali e scientifiche: storia dell’impresa, storia della Francia Contemporanea, Storia delle scienze sociali , Storia della filantropia in Europa e negli Stati Uniti, Storia sociele delle élites.