Paolo Fabbri, nato a Rimini, il l7 aprile l939, insegna semiotica alla Facoltà di Lettere e Filosofia (DAMS) dell’Università di Bologna, come professore di prima fascia. Ha insegnato nelle Università di Firenze, Urbino, Palermo; a Parigi (École des Hautes Études en Sciences Sociales, Università di Paris V “Sorbonne”, Collège International de Philosophie); in California, (UC San Diego) e altrove (Australia, Canada, Spagna, Brasile, Argentina) Ha fondato il Centro di Semiotica di Urbino. Ha svolto un’attività nazionale e internazionale di pubblicazioni (riviste, collane) e di ricerca. Fa parte del comitato scientifico di numerose riviste e istituzioni nazionali e internazionali. Codirige la rivista “Mezzavoce”, edita dal Ministero italiano degli Affari esteri e dal Ministère de la Culture francese. Codirige la collezione “Semiotic Crossroad” (USA) e la collezione “Teoria della cultura”, Progetto Leonardo editore (Bologna). Rappresenta l’Italia all’International Association of Semiotic Studies. Dirige dal l996 il Mystfest (Festival di Cinema del Mistero e del Giallo di Cattolica). Ha diretto dal l992 al l996 l’Istituto Italiano di Cultura a Parigi.

Tra le sue pubblicazioni:
«Le comunicazioni di massa in Italia: sguardo semiotico e malocchio
della sociologia», Versus, 5, anno IV, maggio/agosto 1973, Bompiani,
Milano.
(con Bruno Latour), «Vouloir, devoir, savoir dans un article de sciences
exactes», Actes de la Recherche, 1, 1977, Minuit, Paris.
«Simulacro dell’enunciare: la fascinazione del simbolo», in AA.VV., Il
Simbolo: clinica, epistemologia, antropologia, Nuova Guaraldi,
Firenze 1983.
«L’enunciazione: un dispositivo virtuale», in AA.VV., La scena immateriale,
a cura di Angela Ferraro e Gabriele Montagano, Costa&Nolan,
Milano 1994.
«Accostamenti all’opera di Valerio Adami», in Catalogo Valerio Adami
(opere 1990-2000), a cura di Paolo Fabbri, Skira, Milano 2001.
«La comunicazione arrischiata. Per una semiotica dell’emergenza», in
AA.VV., Il gioco dell’intelligenza collettiva e i nuovi percorsi dei significati,
a cura di Lucio d’Alessandro, Guerini Studio, Milano, 2007.
«Profanazioni», in AA.VV., Destini del sacro. Discorso religioso e
semiotica della cultura, Meltemi, Roma 2008.