Assoetica ha preso il via sabato 9 novembre 2002, a Torino, nella Sala a bolla del Lingotto, con il seminario L’impresa tra etica e profitto.
Nel corso degli anni l’associazione, che ha sede a Milano, ha condotto progetti, svolto attività di consulenza e organizzato eventi, ma sopratutto si è occupata di formazione. Per questo è stata premiata dal Comune di Milano con l’Attestato di Civica Benemerenza, consegnato il 7 dicembre 2012 nella solenne cerimonia di Sant’Ambrogio.
Tracce di questa attività si trovano nel libro Un’etica per manager. Dieci lezioni magistrali, a cura di Bruno Bonsignore e Francesco Varanini, Guerini e Associati, 2011: dieci lezioni magistrali condotte presso Assoetica da Zygmunt Bauman, Archie B. Carrol, Carlo Casalone s.j., Paolo Fabbri, Francois Jullien, Serge Latouche, Giancarlo Livraghi, Giuseppe O. Longo, Carlo Pelanda, Salvatore Veca.

La scomparsa di Bruno Bonsignore, Presidente, nell’estate del 2016, ha costituito un grave colpo per l’associazione. Francesco Varanini, che fin dalla fondazione aveva accompagnato Bruno nel ruolo di Direttore Scientifico, ha ricostituito un gruppo di professionisti e di manager, che ora conducono -come lavoro volontario– attività su diversi fronti: ricerca, documentazione, comunicazione, formazione, organizzazione di eventi.

L’iniziale oggetto di attenzione di Assoetica è stata la Business Ethics. E quindi la preparazione di una specifica figura professionale: l’Ethics Officer.
Via via lo sguardo si è allargato all’etica nel lavoro, e all’etica del lavoro. Siamo giunti quindi a non porci confini di campo. La tecnica, la scienza, la politica, l’economia e la finanza pongono interrogativi, sollecitano scelte e impegni. Fino ad accettare ciò che forse avremmo dovuto intendere dall’inizio: l’etica riguarda la vita, in ogni suo aspetto.

Abbiamo anche avuto modo di osservare come la stessa parola etica appaia spesso abusata e non di rado svilita. Al di là delle parole –etica, virtù valori…-, cerchiamo di agire a partire dall’assunzione di responsabilità personali e collettive.

A fronte di teorie e progetti orientati ad attribuire competenze etiche e a riconoscere atteggiamenti morali autogeni ad un qualsiasi tipo di costrutto tecnico, come ad esempio Intelligenze Artificiali e robot, Assoetica si impegna a sostenere in ogni sede il principio che l’etica è una caratteristica distintiva degli esseri umani.

Articoli Recenti

eventi

facebook

Il Vaticano, facciata politico-diplomatica della Chiesa Cattolica, viene accolto volentieri dalle nuove potenze digitali nel ristretto novero di coloro che decidono cosa debba essere scritto negli algoritmi. La parola che simboleggia l’accordo è 'algor-etica'.L'accordo solleva dubbi -forse non era questo che Papa Francesco voleva-, lascia aperte questioni, e spinge a tornare a leggere la 'Lettera ai Filippesi'. bit.ly/3db1ggH ... See MoreSee Less

17.04.21  ·  

Leggi su Facebook
Protagonismo femminile.12 aprile: Maria Chiara Carrozza prima donna Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), nominata dalla Ministra dell'Università e della Ricerca Cristina Messa, applaudita da Sabina Nuti Rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna.13 aprile: Alessandra Galloni prima Direttrice dell'agenzia Reuters (2.450 giornalisti/e nel mondo)Cronaca degli ultimi due giorni.Donne che hanno sulle spalle un curriculum lungo e scintillante come un mantello di fili d'oro e diamanti.Siamo felici. Per loro, e perché la crescita di una è crescita di tutte. E se guardiamo sulle nostre spalle, c'è un mantello che brilla più di quanto pensiamo. Abbastanza per fare il nostro passo in alto ... See MoreSee Less

14.04.21  ·  

Leggi su Facebook
Cara Ursula, una cosa non è stata ancora detta. Non sei tu l'umiliata. Abbiamo visto quei piccoli uomini mostrare al mondo la loro meschinità. Michel che ha fatto una corsetta per arrivare allasedia, appoggiare il sedere e stringere i braccioli con aria soddisfatta. E il dittatore che non sa più come ingabbiare le donne, nessuno lo sapeva prima? Nemmeno l'ufficio protocollo di Michel che ha concordato quella messa in scena senza dirtelo?Bisogna mediare con Erdogan togliendo di mezzo una donna? Ma certo, tra uomini ci si intende. E così abbiamo visto chi era il gigante in quella stanza: tu. Che invece di prenderli a sberle e andartene hai reagito con laresponsabilità del tuo ruolo. A loro secca molto che ci siano tre donne a guidare l'Europa, tanto che sono ridotti a toglierti una sedia (fisica, non riuscendo con quella politica). E tu ti sei presa un divano. Così c'è stato spazio per sederci anche noi lì con te. La nostra forza è questa: sosteniamo quelle che fanno un passo in alto, perché bisogna che più donne con una testa di donne entrino nei luoghi decisionali alti a cambiare quella cultura misogina. E quelle che arrivano in alto sostengono le altre nella loro strada. ... See MoreSee Less

13.04.21  ·  

Leggi su Facebook
Segnali Positivi in questa grave situazione che indebolisce le donne nel lavoro?Non siamo impazzite: le donne, ciò nonostante, fanno succedere buone cose in azienda. Conoscerle e riconoscerle ci aiuta.Ne parliamo il 17 marzo, qui il ink per collegarsi uniupo-it.zoom.us/j/87515374065?pwd=WkRHOXQ1QXlqUTlFVHd5cmc4TFBVdz09 ... See MoreSee Less

12.03.21  ·  

Leggi su Facebook
Self-driving Home Deliveries. Autonomous droids. bit.ly/3qFfqdi.Meravigliose tecnologie, che mettono insieme Internet of Things, 5G, Intelligenza Artificiale. A cosa servono? A togliere posti di lavoro agli esseri umani.Si può pagare il lavoro dei rider 5 euro all’ora perché grava la minaccia: posso sostituirti con una macchina.E’ questo il progresso? Non tecnologie che accompagnano nel lavoro e alleviano la fatica, ma tecnologie che sostituiscono in toto l’essere umano. Tecnologie progettate da tecnici privi di responsabilità sociale, in laboratori vicini al mercato della finanza.Argomenti trattati nel libro 'Le Cinque Leggi Bronzee' bit.ly/2ZMvBL7 Edizioni Guerini ... See MoreSee Less

12.03.21  ·  

Leggi su Facebook
'Essere digitali in modo consapevole e responsabile'. Sabato 13 marzo ore 18. Incontro organizzato dall'associazione Velletri 2030 bit.ly/30A1czO. Qui il link per partecipare: bit.ly/3esZSa2.Dobbiamo sempre innanzitutto ricordare le entusiasmanti novità portate dalla digitalizzazione: l'offerta ai cittadini di strumenti per incrementare gli spazi di libertà, di azione, di relazione, di pensiero, di apprendimento.Dalla personale sperimentazione di queste possibilità nasce la capacità di guardare con la dovuta attenzione ai rischi ed ai problemi che la scena digitale comporta. bit.ly/3vfJ64sArgomenti approfonditi nel mio libro 'Le Cinque Leggi Bronzee' bit.ly/2ZMvBL7. ... See MoreSee Less

11.03.21  ·  

Leggi su Facebook
donnesenzaguscioetSpo3n soirrhead · Il 17 Marzo ci incontriamo on line per discutere insieme. Questo il link per collegarvi: uniupo-it.zoom.us/j/87515374065...Il 17 Marzo ci incontriamo on line per discutere insieme. Questo il link per collegarvi: uniupo-it.zoom.us/j/87515374065?pwd=WkRHOXQ1QXlqUTlFVHd5cmc4TFBVdz09 ... See MoreSee Less

09.03.21  ·  

Leggi su Facebook