Cosa possono imparare i manager dai flaneur?

Dopo il commento di Bruno Bonsignore, ecco gli appunti di Francesco Varanini, dopo la lezione di Antonio Prete al corso di Alta Formazione La direzione etica.

L’arte che il manager può apprendere dal flaneur, è il guardarsi intorno. Il manager troppo spesso guarda solo tabelle eexcel e slides power point. L’etica invece risiede nel tenere gli occhi aperti sul mondo, nel ‘passeggiare’ tra lavoratori dell’azienda e clienti e fornitori. Così come il flaneur passeggia, perdendo in apparenza tempo, sui boulevard di Parigi, guardando i volti e le vetrine, disposto alla sorpresa. L’arte dimenticata, ma che dovremmo riportare in vita, è saper vedere il cigno, saper vedere nella passante una persona non più come anonimo elemento della folla, ma come singolarità, come storia diversa da ogni altra.

di Francesco Varanini, Direttore Scientifico di Assoetica.