Il sogno dell’ethics officer è diventare spiderman 2. ovvero: il sogno di spider man 2 è diventare un ethic officer

di Luigi Catellani

Leccarsi le ferite

E’ Domenica.

Sono disteso sul divano reduce da una caduta in bici, la famosa “”Timbratura 1 e, dolorante mi sto letteralmente “leccando le ferite”.

Si sa’, ogni cambiamento accidentale o incidentale ha un suo prezzo da pagare. In questi casi l’esperienza aiuta, suggerisce che c’e’ solo una cosa da fare :

accogliere l’evento e accettare l’incertezza 2.

Attorno a me e’ come se il Mondo fosse a conoscenza della mia

costola rottadelle mie contusioni e, decide di lasciarmi in pace, di lasciarmi riposare.

A questo evento devo un ringraziamento, finalmente ho il tempo per pensare a me stesso e, di questi tempi non e’ poco…

Penso che ormai sono al giro di boa della mia vita e, devo pensare al giro di ritorno, lo vorrei vivere meglio dell’andata, come e’ di moda dire oggi: con una Qualita’ di Vita Migliore.

Stiamo tutti venerando questo “motto” come se fosse una divinita’ pagana,

sono stati versati fiumi d’inchiostro, se ne parla, se ne discute , ma sono certo che nessuno sa,cos’ e’ ?, o meglio cosa intendiamo per Qualita’ di Vita Migliore.

Da alcuni anni penso chemettere in esserequesta idea non e’ impresa da poco. Come partenza vorrei cercare di modificate lo spazio e il tempo che mi circonda, riportarli alla dimensione “Umana”, fondare un “Nuovo Umanesimo”.

Questa “Timbratura” 1 mi viene in aiuto, mi invia segnali deboli mi da una Visione, mi suggerisce di riportare i miei spazi e tempi ad un mondo vivente diverso dall’attuale governato dal Cronometro e dall’ Aereo ,riportarlo ad un mezzo che e’ una estensione del nostro corpo “Umano” : labicicletta.

Sono nato e vissuto nella Bassa Parmigiana , dove la Bici e’ una estensione del corpo umano, un mezzo indispensabile, e’ talmente importante che quando una persona si sente di aver finito il suo ciclo vitale, la abbandona.

La Gentedel paese dice : Poveretto non riesce neppure piu’ ad andare in Bici.

Ho sempre vissuto e navigato in questo mondo; un mondo magistralmente descritto nel libri del “Giovannino” il Guareschi, modello di Vita del Peppone e Don Camillo.

Solo ora, grazie a questo evento, mi rendo conto che e’ da questo mondo che devo ripartire; occorre ri-portare ilmondo (come e’ gia’ stato scritto) in : “Bicicrazia” 3.

Nel 2005 siamo ancora ancorati al concetto di Politica di Destra e Sinistra,di Fascisti e di Comunisti ecc. ., diamo dei Fondamentalisti alle altre Culture, ma chi c’e’piu’ fondamentalista di noi ?.

 

Bicicrzaia, o Nuovo Umanesimo

In fondo bastarebbe poco, basta sostituire la parola Demo con la parola Bici, dal vivere in Democrazia vorrei passare al vivere in Bicicrazia.

In Bicicrazia non ci sarebbero piu’ Fondamentalismi, un modo di vita nuovo in cui ci si lascia trasportare dalle onde , che le onde siano del Po del Guareschi,del mare nell’Eneide di Omero, oppure del movimento Ukiyoe Giapponese poco importa, l’importante e’ lasciarsi trasportare dalle onde.

Vivere in modo Fluttuante.

A questo “Nuovo Umanesimo” sono anni che consciamente o incosciamente ci lavoro.

Il tutto e’ iniziato in un’ Aula di un “Master in E-Business”, era l’anno 1999.

Otto mesi intensi trascorsi assieme, tra Docenti e Discenti si lavorava per cercare di capire la New Economy, di giorno si studiava e di notte si “chattava” 4 di Tecnologie nuove, libero mercato, la borsa il NASDAQ ecc..,eravamo un Gruppo unito e Creativo ma quel giorno, ultima sezione del Corso, la malinconia dominava l’aula.

Ci si poneva una domanda comune : adesso ho il Master in tasca, ma cosa faccio ?

Come sara’ la mia nuova vita ?

Pensavamo tutti che la Tecnologia ci avrebbe arricchito:

i famosi “soldi a palate”, la Borsa.., insomma una ricchezza di VALORE.

Mentre, queste domande-“pensate” veleggiavano nell’aria, entrò il Direttore del Master, da noi sopranominato “l’Art Director” per la sua creativita’, voglia di vivere e mettersi sempre in discussione.

Entrò deciso e con la “mano ben visibile, non l’ha mai nascosta in vita sua”, lanciò in cosi’ detto “sasso nello stagno” disse: Ragazzi cosa ne pensate dell’Etica negli Affari

Pensate che l’Etica e gli Affari siano tra di loro divergenti, convergenti o complementari ?

Come per incanto tutti diventammo muti, il silenzio avvolge l’Aula: chi aveva mai pensato all’Etica ? e, poi all’Etica negi Affari?

Eravano un Popolo tecnologicamente “Pensante”,eravamo fermamente convinti che la ICT (Information Communication Technology) avesse “spazzato” via tutto il Male del mondo.

Solo io dissi : Ok, discutiamone!!

Accettai la sfida, forse pensando di risolvere il tutto nell’ultima giornata in Aula delMaster in E-Business.

A distanza di cinque anni sono ancora impegnato a discuterne.

 

Le mie fatiche etiche

In questi anni l’unica cosa che hocapito con certezza e’ che dal tangibile sono passato a cercare di capire qualcosa dell’intangibile, da un ricchezza di VALORE (Economica-Soldi) ho iniziato ad interessarmi di una ricchezza di VALORI (Etica-Qualita’ della Vita).

La Costola rotta mi duole.

Penso.. alle mie fatiche “Etiche”

L’ultima, che ho messo in essere assieme al famoso “Art Director” e alcuni amici e’ la realizzazione del : 1 MASTER in BUSINESS ETHICS in .Italia 5

Dieci mesi di lavoro con una equipe formata da circa una quarantina di Docenti Eccellenti fior fiore di Filosofi, Sociologi quali: F.Jullien, Z.Bauman, S. Latouche,Salvatore Veca, A.Carroll, ecc., e 21 avanguardisti partecipanti al MASTER , che si sono uniti a noi come se richiamati da un canto della Sirena che ci chiedeva:

Cos’e’ il Bene e il Male?

Dove tracciarne il Confine ?

Cos’e’ la Business Ethics ?.

 

Il MASTER in BUSINESS ETHICS e’ terminato in luglio scorso i partecipanti sono stati titolati “ETHICS OFFICER”, cinque donne occupano gia’ posizioni di tutto rispetto in Aziende Leader di Settore e sensibili all’etica ma nonostante tutto questo, ancora oggi ci si interroga e ci si chiede:

quali sono i Business Model e le Best Pratical da applicare nella Business Ethics ?, quali sono le Mansioni e le Funzioni della figura professionale responsabile della Business Ethics :“l’Ethics Officer” ?

 

Ormai sono cinque anni che stiamo lavorando su queste tematiche in Seminari, Corsi, Master ecc.., abbiamo interpellato, consultato, lavorato con i migliori Personaggi Internazionali, abbiamo avuto Guest Teachers di Eccellenza,

e “Guru” della Business Ethics Mondiale, ma nessuno e’ riuscito a risolvere questo enigma.

E penso…

La mia memoria ritorna al I Seminario “L’ Impresa tra Etica e Profitto, nella crisi dei mercati…” che abbiamo realizzato “sulla nostra pelle” il 9 Novembre 2002 a Torino.

Nel mezzo di una animata discussione sull’Etica negli Affari un Amico formulò

una famosa frase: “Se ogni mattina ognuno di noi si svegliasse e cominciasse a pulirsi il proprio marciapiede tutte le strade come per incanto diventerebbero pulite”

Penso che la risposta da dare a chi chiede chi è L’EthicOfficers, la risposta migliore sia questa.

Cerco di formularla meglio :

“Se domani mattina ognuno di noi si svegliasse e iniziasse a migliorare la Qualita’ della sua Vita’, tutta la Qualita’ della Vita’ del Mondo come per incanto diventebbe’ migliore”

Mi sento arrivato..

Io, un’ idea di come migliorare la Qualita’ della mia Vita ce l’ho.

Il mio enigma e’ risolto.

 

Spider Man 2, o Ethics Officer

Suona il telefono,mi risveglio da questo torpore-sogno.

E’ un amico di mio figlio, ci invita ad andare al Cinema per assistere alla proiezione di Spider Man 2.

Andiamo al Cinema,inizia il film.

Dalle prime scene vedo che Spider Man 2 e’ diverso dallo Spider Man prima versione, molto piu’ simile a noi nelle sue inquietudini esistenziali.

I problemi della sua vita quotidiana rischiano di travolgerlo, ha un lavoro

iper-precario consegna pizze a domicilio,sfidando il traffico infernale di New York.

Anche lui ha dubbi, si chiede : Chi sono io ?

E’ spaesato e incerto,in crisi d’identita’, per il suo patrimonio basta dare un occhiota ai suoi abiti dimessi e alla sua casetta in periferia.

Anche lui si chiede perche’ deve sprecare la vita’ rincorrendo il MALE, mentre gli altri fanno carriera?

E’ pieno di dubbi, si chiede perche’ tutto l’onore e tutto l’onere dell’Ordine Pubblico debbano gravare sulle sue spalle.

Finalmente e’ riuscito a togliersi la Maschera e’ uno di noi un “UMANO”

Ho la presunzione di capire che anche lui voglia un “Nuovo Umanesimo”

 

Ma, nonostante tutto quando il dovere lo chiama lui risponde da: Spider Man 2 o meglio da “Ethics Officer”…

 

In Maggio 2005 iniziamo un nuovo Corso “Fondamenti di Etica del Lavoro e degli Affari”, le fatiche “Etiche “ sono solo e sempre le nostre.

 

Presumo che i nuovi Partecipanti mi porranno la stessa domanda:

Quali sono le Mansioni le Funzioni che deve assolvere la persona che si interessadi Business Ethics ?

Io rispondero’: Andate a vedere Spider Man 2 e domani mattina quando vi sveglierete iniziate a pulire il Vostro marciapiede.

Forse, inizieremo a vivere in un Mondo con una Qualita’ di Vita Migliore …


1Termine Ciclistico che significa caduta in Bicicletta.

2Vedere il libro: Clamplitt, Accogliere l’incertezza, Edizione Guerrini. 

3Vedere Libro: Zenone Soavilla, Bicicrazia, Nonluoghi Libere Edizioni.

4Termine utilizzato in New Economy : “parlare ONLINE via Internet”

5Vedi www.assoetica.it .