Mi candido con la Lista Amnistia Giustizia e Libertà

Bruno Bonsignore, presidente di Assoetica, ha scelto di candidarsi al Senato (nella circoscrizione Lombardia) con la lista Amnistia Giustizia e Libertà. Quelle che seguono sono le sue motivazioni. La Lista potrà partecipare alle elezioni solo se raccoglierà un numero sufficiente di firme in tutta Italia. A questo link trovi le informazioni per firmare.

L’Italia è un Paese ingiusto.
Punto e a capo.

L’amnistia non è il miglior rimedio ma il più rapido e  inderogabile e condiviso dalla Corte di Giustizia Europea, dalla Presidenza della Repubblica Italiana e dagli operatori di giustizia per fare punto e a capo.
E ripartire con onestà di pensiero e di comportamento.
Presentarsi alle elezioni politiche avendo il coraggio di dedicare addirittura il Nome della Lista al problema etico più cruciale del Paese è nel cuore radicale.

La mia candidatura  non è solo un’assunzione di responsabilità ma dire a me stesso che faccio qualcosa per non  subire il malgoverno altrui.

Sostenerla andando a firmare è il contributo che puoi dare tu proprio adesso, oggi perchè senza il numero legale la lista non è presentabile e cadrebbero tutte le candidature.

E votarla sarà per realizzare il  cambiamento che vogliamo per l’Italia.
Ti ringrazio di cuore.
Bruno Bonsignore – Presidente di Assoetica

L’amnistia (e la situazione della giustizia in Italia) spiegata in 3 minuti