Milano premia l’etica. Il 7 Dicembre Assoetica partecipa alla cerimonia degli Ambrogini

Milano,   20 novembre 2012 – Assoetica riceverà il 7 dicembre l’attestato di benemerenza civica  conosciuto come “Ambrogino”  per il suo impegno nel portare all’interno delle aziende e delle organizzazioni la riflessione etica.  A Milano, Roma e Torino Assoetica  organizza Corsi annuali e brevi di Alta Formazione in Direzione Etica di impresa,   finalizzato a formare una nuova figura di manager-imprenditore che sia in grado di ridare  centralità alle istanze etiche all’interno delle organizzazioni.

Sono 77 i manager che hanno partecipato alle varie edizioni  dei corsi e che oggi formano una rete in tutta Italia di Ethics Officer,  la figura professionale creata proprio da  Assoetica di manager-imprenditore con nuove soglie di consapevolezza e responsabilità,  coerentemente con il richiamo di Sant’Ambrogio al senso civico e del servizio sociale.

Inoltre ha organizzato diverse occasioni di incontro e di avvicinamento  dedicate al complesso, ma non impossibile, connubio tra etica e mondo degli affari, anche in collaborazione con importanti istituzioni milanesi come il Piccolo Teatro.

Assoetica – ha sottolineato il presidente, Bruno Bonsignore,   è un’ associazione non profit milanese nel cuore e nella testa. Nel cuore perché dedicata al servizio sociale e al rispetto dell’Altro, nella testa perché ha lo spirito, la determinazione e la capacità di azione necessarie a portare a Milano, prima in Italia, i corsi  di Alta formazione etica di eccellenza nel mondo del lavoro e degli affari, la Business Ethics.
Percorsi originali, contenuti innovativi, faculty internazionale, autofinanziamento e totale indipendenza  operativa, partnerships prestigiose
col mondo imprenditoriale e culturale.”

“Ma  sopratutto Assoetica ha l’ambizione di  portare un punto di vista originale sull’etica – ha proseguito Francesco Varanini  , Direttore del Comitato Scientifico – non solo relativa al mondo del lavoro e degli affari, ma etica del lavoro in senso lato. Perché solo con la convergenza di sguardi dei diversi attori sociali verso uno scopo comune si costruisce ricchezza. Perché il lavoro è una cosa ben diversa dalla rendita speculativa, e Milano – la città nella quale l’associazione è nata ed opera – può e deve continuare ad essere la ‘capitale del lavoro’.”

Uno dei progetti futuri  che  Assoetica  vorrebbe realizzare riguarda portare la riflessione  su etica e mondo del lavoro  nelle scuole superiori, con il contributo degli Ethics Officer, partendo proprio da Milano come esperienza pilota.

L’associazione vive per il lavoro volontario di un gruppo di persone che credono nel valore dell’impegno personale. Oltre al  Presidente vanno ricordati il  Segretario e coordinatore, Luigi Catellani,  il  Direttore Scientifico, Francesco Varanini e poi il contributo di molti amici dell’associazione e della rete degli Ethics Officer.

Significativa testimonianza del lavoro svolto è la raccolta di lezioni tenute presso l’associazione da illustri maestri: Zygmunt BaumanArchie B. CarrolCarlo Casalone s.j.Paolo FabbriFrancois JullienSerge LatoucheGiancarlo LivraghiGiuseppe O. LongoCarlo PelandaSalvatore Veca. (Bruno Bonsignore e Francesco Varanini, a cura di, Un’etica per manager. Dieci lezioni magistrali, Guerini e Associati).

Presidente Onorario di Assoetica è Giancarlo Lunati, Presidente Onorario Touring Club Italiano e Fondazione Luigi Einaudi, che ha retto per decenni la guida della  Olivetti, azienda simbolo dell’etica imprenditoriale.

per ulteriori informazioni:

www.assoetica.it
Ufficio Stampa:
Matteo Fantoni – 335578115
Web editor – Virginia Fiume virginia@assoetica.it